Crea sito

RAI, LE ULTIME SUL TOTONOMINE: FRANCO DI MARE IN POLE PER IL TG1, GENNARO SANGIULIANO VERSO IL TG2, LUCA MAZZA’ O FEDERICA SCIARELLI AL TG3

RAI, LE ULTIME SUL TOTONOMINE: FRANCO DI MARE IN POLE PER IL TG1, GENNARO SANGIULIANO VERSO IL TG2, LUCA MAZZA’ O FEDERICA SCIARELLI AL TG3

Le nomine Rai del governo M5S-Lega si avvicinano (finalmente) a grandi passi. La settimana prossima (si parla del 18 ottobre) sarà con ogni probabilità quella decisiva per assegnare le tanto ambite caselle editoriali. In queste ore, gli emissari pentastellati e leghisti stanno gradualmente ultimando – a giudicare da quanto riportato stamani da Repubblica e Il Messaggero – la composizione del nuovo puzzle di Viale Mazzini. Per il Tg1 – che dovrebbe andare al M5S – scendono vertiginosamente le quotazioni di Andrea Bonini (Sky) e Francesco Piccinini (Fan Page), così come quelle di Alberto Matano. Sono invece in netta risalita le chance di Franco Di Mare, figura che piace ai grillini. Ma è ben considerata anche Federica Sciarelli, mina vagante di questo giro di nomine (in lizza sia per il Tg1 sia per il Tg3, dove non è esclusa la conferma di Luca Mazzà).

Al Tg2, sono oramai più che solide le possibilità di vedere sulla poltrona di direttore Gennaro Sangiuliano, attuale vicedirettore del Tg1. Stesso discorso vale per Alessandro Casarin alla Tgr: dopo l’interim affidatogli nei giorni scorsi, l’attuale direttore (tornato dopo 5 anni) verrà confermato a tempo pieno.

Grande bagarre a RaiNews24, dove in 4 si giocano il posto ora nelle mani di Antonio Di Bella. I nomi che girano sono quelli di Luciano Ghelfi (Tg2), Paolo Corsini (Rai Parlamento), Andrea Bonini (Sky) e Giuseppina Paterniti (Tgr).

Al Giornale Radio, è duello tra Alessandra Narduzzi (caporedattore della testata) e Giuseppe Carboni (Tg2). Per la poltrona di Rai Parlamento, è in arrivo dalla sede Rai di Bruxelles, Antonio Preziosi.

E le reti? Per Rai1 il nome caldo resta quello di Marcello Ciannamea (direttore dei palinsesti Rai), ma resta in lizza anche il nome di Ludovico Di Meo (attuale vicedirettore di Rai1). Per Rai2 c’è la direttrice di Rai Teche, Maria Pia Ammirati (ma attenzione anche qui a Federica Sciarelli). A Rai3 conferma in vista per Stefano Coletta, mentre per Rai4 si parla di Roberto Nepote.

6 Risposte

  1. Alextv ha detto:

    Di Mare nome ottimo e d’esperienza per il Tg1. La Sciarelli al Tg1 o Tg3 a far che? Riempire i tg di cronaca nera? Sta bene a chi l ha visto

  2. Alextv ha detto:

    Per sostituire Di Mare metterei Duilio Giammaria in corsa o dalla stagione prossima oppure Alessio Zucchini del Tg1

  3. Tex ha detto:

    Avrei confermato Teodoli e come direttore Tg1 Gianmaria di petrolio

  4. Ital ha detto:

    Del Debbio già silurato?
    Mentana fatto circolare ad arte dai grillini per farsi belli …sapendo che non avrebbe mai accettato ….
    Ora tutto interno?
    Mah ….io penso che alla fine …occupazione …sarà …perché hanno bisogno di un informazione teleguidata …visto le caxxate che stanno combinando politicamente ….

  5. Max ha detto:

    Ma non posso rinunciare alle conduzioni di uno mattina e chi l’ha visto

    Faranno entrambe le cose

  6. giulio ha detto:

    Quali sarebbero le “caxxate”?