Crea sito

RAI, LE ULTIMISSIME SULLE NOMINE “GIALLOVERDI” PER RETI E TG… VISTE DAI GIORNALI

RAI, LE ULTIMISSIME SULLE NOMINE PER RETI E TG

Altro giro, altra corsa. Continua il viaggio di BubinoBlog sulle nomine Rai e, rispetto alla giornata di ieri, si registrano delle interessanti novità, che andremo a scoprire insieme attraverso gli occhi dei giornali. In particolare, in questo secondo numero di mercoledì 26 settembre 2018, analizzeremo due articoli: il primo è del quotidiano “Il Messaggero” diretto da Virman Cusenza (nel pezzo firmato da Simone Canettieri), mentre il secondo lo troviamo sulla versione online de “La Stampa” (giornale diretto da Maurizio Molinari) in un articolo a cura di Alessandro Di Matteo. Vediamo i rumors nel dettaglio.

[line]Il Messaggero (articolo a cura di Simone Canettieri) – Direttore: Virman Cusenza[line]

Tg1: Alberto Matano o Franco Di Mare sono sulla rampa di lancio per la direzione

Tg2: Gennaro Sangiuliano e Luciano Ghelfi papabili per la guida del notiziario

Tg3: Luca Mazzà potrebbe restare, ma cresce la candidatura di Simona Sala (Tg1)

Tg3: Se Mazzà lascia, spunta a sorpresa il nome di Gianluca Foschi (La7)

Tgr: per i tiggì regionali si fa largo il ritorno alla direzione di Alessandro Casarin

Giornale Radio Rai: alle testate radiofoniche potrebbe arrivare Giuseppe Carboni (Tg2)

RaiSport: Jacopo Volpi resta in pole, ma in lizza c’è anche il nome di Maurizio Losa

Rai1: per l’ammiraglia in pole position c’è il capo dei Palinsesti Rai, Marcello Ciannamea

Rai2: per il secondo canale è ancora favorita la direttrice di Rai Teche, Maria Pia Ammirati

Rai3: alla guida della terza rete potrebbe essere riconfermato Stefano Coletta

Nomi graditi all’Ad Salini sono Laura Carafoli, Antonella D’Errico e Carlo Freccero

[line]La Stampa (articolo a cura di Alessandro Di Matteo) – Direttore: Maurizio Molinari[line]

Tg1: primo scenario con notiziario conteso tra Gennaro Sangiuliano e Alberto Matano

Tg1: nelle ultime ore – come papabile direttore pentastellato – è spuntato Franco Di Mare

Tg1-Rai1: Se Sangiuliano prende il tiggì, Di Mare potrebbe prendere la guida della rete

Tg1: un altro scenario vedrebbe il derby interno tra Matano e Di Mare

Rai1: con il Tg1 ai 5 Stelle, Marcello Ciannamea potrebbe diventare direttore di rete

Tg2: con un grillino al Tg1, Sangiuliano favorito, ma la redazione vuole Luciano Ghelfi

Tg2-Rai2: con Sangiuliano al telegiornale, Maria Pia Ammirati potrebbe prendere la rete

Tg2-Rai2: Ludovico Di Meo favorito per la rete se il tiggì va al Movimento 5 Stelle

Tg3: alla guida del telegiornale della terza rete potrebbe rimanere Luca Mazzà

Tgr: probabile breve interim e poi derby tra Alessandro Casarin e Roberto Pacchetti

RaiNews24: a dirigere l’all news di Viale Mazzini potrebbe arrivare Simona Sala

Rai Sport: per la testata sportiva il nome più accreditato resta quello di Jacopo Volpi

Giornale Radio Rai: l’informazione radiofonica Rai potrebbe andare a Giuseppe Carboni