Crea sito

RAOUL BOVA: BUONGIORNO MAMMA PARLA ALL’ANIMA. RINGIOVANISCO E INVECCHIO… UN SOGNO!

In un bel gioco di squadra promozionale a Canale 5, Raoul Bova ha presentato prima ad Amici e oggi al Tg5, ospite in studio, la nuova fiction famigliare, un family drama in gergo tecnico, “Buongiorno, Mamma!”. Continuano così i mercoledì dell’ammiraglia Mediaset dedicati alla serialità italiana, inaugurati da Sabrina Ferilli e da “Svegliati Amore Mio”. La nuova serie, tra commedia e dramma, unisce lacrime, mistero e risate.

Si parla di un padre, di una madre, di una famiglia. Buongiorno Mamma è un family drama perché c’è sempre qualcosa che succede in una famiglia, qualcosa che sconvolge gli equilibri che ovviamente verranno difesi a spada tratta da Guido Borghi, il mio personaggio. Non sarà un supereroe ma un papà con le sue difficoltà. C’è Anna, Maria Chiara Giannetta, mia moglie, poi Serena Autieri e una presenza che arriva dal passato.

La serie si svolge tra presente e passato. Ci sono dei cambi di trucco, quindi sarò ringiovanito e un po’ invecchiato. Il sogno di qualsiasi attore. Ci sarà una persona in casa che farà crollare un po’ le basi della tranquillità della famiglia. Una serie che parla con l’anima. Una famiglia che desidereresti nel tuo ideale perché hanno dei principi forti di amore, di volersi bene e riescono a trovare, nonostante la difficoltà, il sorriso, la voglia di festeggiare e di amarsi.

Così Raoul Bova al Tg5. L’appuntamento con la prima puntata di “Buongiorno, Mamma!” è per questa sera in prima serata su Canale 5. Produce Lux Vide con la sceneggiatura di Elena Bucaccio. Nel cast Maria Chiara Giannetta, Beatrice Arnera, Serena Autieri, Erasmo Genzini, Elena Funari, Matteo Oscar Giuggioli, Ginevra Francesconi, Marco Valerio Bartocci, Stella Egitto, Barbara Folchitto, Filippo Gili, Giovanni Calcagno, Giovanni Nasta, Federico Cesari, Rausy Giangarè, Niccolò Ferrero.