Crea sito

SAVERIO COSTANZO: MI SENTO PIU’ ELENA, NON HO IN MENTE LE ATTRICI ADULTE

Si conclude stasera la seconda stagione de “L’Amica Geniale”, la serie di Rai1 tratta dai romanzi di Elena Ferrante. Saverio Costanzo ne parla su Repubblica.

Il successo della fiction.

Più esploriamo il mondo di Ferrante, più ci sorprende. La mia opinione è che sia uno specchio, ritroviamo noi stessi. Non è il realismo che fa diventare vivi i personaggi, ma quanto riusciamo a metterci la nostra vita dentro.

Lila o Elena?

Ahimè mi sento più Elena, ma penso che lei e Lila siano parti della stessa persona. Lila è quella più coraggiosa, che dovremmo liberare. Negli ultimi due episodi si ribalta di nuovo tutto, un po’ come se l’invito fosse quello di viverle insieme.

Combattono dentro di noi nella forma del bene e del male. (…) Prendiamo le parti della stessa persona che ci delude o ci migliora. In questo sta la genialità della scrittura di Ferrante.

Chi saranno le nuove attrici?

In tv ho imparato che non si parla del seguito finchè non si chiude un capitolo. Non ho in mente le attrici adulte, ma dovrò cominciare a pensarci.