Crea sito

SIMONA VENTURA: A RAI2 C’È POSTO PER TUTTI. TERZI HA DETTO NO AL GFVIP. E SU TOMMASO ZORZI…

Simona Ventura torna su Rai2 a fine maggio con le restanti puntate di “Game of Games”, nella più congeniale serata del martedì dedicata all’intrattenimento. Nell’attesa ha rilasciato un’intervista dove parla di Rai, Mediaset e di progetti futuri. Ecco alcune delle dichiarazioni al settimanale Chi.

Un’intervista non singola ma doppia quella di Simona Ventura con il suo Giovanni Terzi. Insieme saranno protagonisti per la seconda estate di una serie di incontri (1-10 agosto) al blasonato Grand Hotel Rimini. Un talk show con personaggi famosi ed esponenti della società. Ci saranno un sacerdote, Carolyn Smith, Bobby Solo, giornalisti e imprenditori.

Terzi conferma che gli è stato proposto di partecipare al GF Vip: “Ringrazio Alfonso Signorini per aver pensato a me, ma ho avuto paura di non essere adatto per quel target: sono uno che ama scherzare e non volevo che il mio modo di fare potesse mettere in difficoltà la mia famiglia. Però sono sicuro che il pubblico avrebbe preferito me a Tommaso Zorzi (ride, ndr)”.

Simona Ventura spiega le novità professionali. “Sto portando avanti un grosso progetto digitale e non posso dire ancora molto, ma trovo che quello sia un mondo libero dove poter sprigionare la propria creatività senza paura”. La conduttrice spiega, a proposito di fenomeni nati proprio tra web e social, che di Zorzi pensa “tutto il bene possibile”, anche se troppo spremuto.

“Signorini ha creduto tanto in lui, forse è stato spremuto troppo dopo il GF Vip perché ci voleva un periodo di decantazione. Mi è piaciuto molto da Costanzo, bisogna puntare a poche cose di qualità. Per me Tommaso ha talento ma ha poco esperienza in tv, mi sembra si stia costruendo la casa dal tetto e non dalle fondamenta. Io sono per fare un passo alla volta”.

Sull’Isola dei Famosi, immancabile la domanda in ogni intervista che le fanno, la Ventura ribadisce che in amore come nel lavoro “non torno mai indietro, è un capitolo chiuso”. L’unica cosa che suggerisce è di non leggere i social e di andare avanti. “Se vai dietro a quello che si scrive con tanta facilità ci rimani male e non capisci più cosa vuoi fare”.

Sul Grande Fratello Vip, solo lodi per Signorini e la sua capacità di conduttore e autore del reality di Canale 5. “Con la sua cultura trova ogni volta il modo di elevare un tema, e poi nessun concorrente dei suoi due GF Vip è uscito male, a parte gli squalificati. Escono tutti contenti”. Simona riconosce in Alfonso la sua stessa missione: dare una seconda vita ai vip.

Poi il grazie a Mediaset per averla accolta dopo la fine del rapporto con la Rai, dove è rientrata. “Sono tornata a Raidue perché non ho bisogno a tutti i costi di spazio e la mia soddisfazione sono i rapporti che ho creato in questi anni: se chiamo qualsiasi persona dell’ambiente, mi risponde. Ho fatto tante cose e non tornerei a farle perché è passato del tempo”.

Ringrazia ancora Maria De Filippi per l’opportunità – ha condotto Selfie e Temptation Island – così come Pier Silvio Berlusconi e Giorgio Restelli che l’hanno ripresa ma ora c’è la Rai. “Lo spazio per chi lavora bene c’è sempre, non scalcio, non chiedo e non pretendo. Sono felice che Raidue mi consideri una risorsa e vadano pure avanti gli altri, c’è posto per tutti”.