SIMONE DI PASQUALE PUNZECCHIA RAIMONDO TODARO. POI APRE AL DAYTIME DI BALLANDO?

Simone di Pasquale

Simone Di Pasquale prende il posto di Raimondo Todaro come coreografo de Il Cantante Mascherato. L’uscita a sorpresa del ballerino che ha lasciato Ballando con le Stelle per approdare ad Amici ha innescato vari cambiamenti nelle trasmissioni di Milly Carlucci, per forza di cose. Il primo è stato l’arrivo a Ballando di Vito Coppola, vincitore con Arisa, il secondo riguarda Di Pasquale.

Intervistato da Nuovo Tv ad un mese dal ritorno su Rai1 de Il Cantante Mascherato (venerdì 11 febbraio), il ballerino e coreografo dice di essere molto contento della nuova opportunità che gli offerto la Carlucci. Come maestro di Ballando “si è chiuso il cerchio” ma “continuerà a rimanere nella famiglia televisiva che mi ha accolto sedici anni fa”. Poi si parla dell’addio di Todaro.

Chi se ne è andato prima di me, di certo lo ha fatto con modalità e obiettivi diversi dai miei. Per quello che mi riguarda, ho sempre avuto un confronto diretto con Milly e la produzione, da quando ho sentito l’esigenza di cambiare percorso professionale. È il mio stile – la chiarezza – nei rapporti di lavoro.

Simone Di Pasquale ora è impegnato nel costruire i balletti che impreziosiranno le esibizioni canore dei 12 vip mascherati ma non lascerà Ballando con le Stelle. Certamente non sarà più uno dei maestri e non lo vedremo in giuria. Gli piacerebbe un “ruolo interattivo” per raccontare il dietro le quinte e “quello che i telespettatori non vedono”. Una striscia daytime su Rai1? Chissà…!

RAI1 E LA TENTAZIONE DELLA STRISCIA DAYTIME DI BALLANDO CON LE STELLE (ESCLUSIVA)