Crea sito

“SONO STATA VIOLENTATA DALLE DONNE”: PARLA LA PROTAGONISTA DEL TUTORIAL DI DETTO FATTO

Emily Angelillo è la protagonista del tutorial di Detto Fatto che (speriamo di no) potrebbe portare alla chiusura di Detto Fatto. Un siparietto riuscito male, d’accordo, ma tutto qui. Non facciamo gli ipocriti. Invocare la soppressione? Anche meno, altrimenti quanti programmi sarebbero da chiudere o processare se si dovesse usare il medesimo metro di giudizio e indignazione?

Il ritorno al Medioevo non è il siparietto ma l’invocare, solo per un siparietto, la chiusura di un programma. E poi, la politica fuori dalla Rai? Ma è sempre più dentro la Rai. Stendiamo poi un velo pietoso sui fan di Uomini e Donne che si indignano per Detto Fatto. Un velo pietosissimo.

Raggiunta da Fanpage, la Angelillo spiega come è nato il tutorial della spesa sexy al supermercato, che tanta indignazione ha creato, a scoppio ritardato, dopo che il web si è accorto 24 ore dopo. Nessuno in diretta si era accorto, ne aveva mostrato malumori, dirigenza Rai compresa.

Voleva essere una risata in un momento difficile. Da tutto ciò si è scaturito un polverone, la cosa più brutta è proprio stata come è venuta fuori la mia persona.

Io dovevo insegnare a questa ragazza a camminare sui tacchi, mi hanno dato questo spazio e alla fine mi hanno detto questa cosa del supermercato, ma allora perché non mettiamo i tacchi anche al supermercato?

Sul loro copione e su come hanno dato il taglio alla cosa non voglio esprimermi perché io non l’ho visto in questo modo.

Vivo per le donne, per l’emancipazione, quando mi hanno scritto ‘benvenuti nel 1950′, ho pensato ‘ma non lo avete visto il contesto?’ Non volevo assolutamente offendere le donne.

Un lavoro di una vita ed essere poi additati per una cosa del genere. Oggi sono stata violentata dalle donne.