Crea sito

PARTONO OGGI – SPECIALE FICTIONERÒ
#LACOMPAGNIADELCIGNO PRIMA PUNTATA
IN PRIMA VISIONE ASSOLUTA SU RAIUNO

Parte questa sera, in prima visione assoluta su RaiUno, la nuova fiction, “La Compagnia del Cigno”, dodici episodi in sei serate sulla rete ammiraglia Rai. Scritta e diretta da Ivan Cotroneo, che firma i soggetti e le sceneggiature insieme a Monica Rametta, la fiction è prodotta da Indigo Film in collaborazione con Rai Fiction. Sono sette come le note i ragazzi de “La Compagnia del Cigno”, interpretati da Fotinì Peluso, Emanuele Misuraca e dagli esordienti Leonardo Mazzarotto, Ario Sgroi, Francesco Tozzi, Hildegard De Stefano e Chiara Pia Aurora. Accanto a loro ci sono Alessio Boni, Anna Valle, Alessandro Roia, Carlotta Natoli, Francesca Cavallin, Stefano Dionisi, Angela Baraldi, Barbara Chichiarelli, Rocco Tanica, Giorgio Pasotti, Marco Bocci e Giovanna Mezzogiorno. Dopo il salto pagina le immancabili anticipazioni e le tabelle con gli episodi programmati in tv. Poi la tabella con i dati Auditel e i link per accedere al portale RaiPlay per recuperare le puntate perse.

“La compagnia del cigno” in breve

Matteo, Barbara, Domenico, Sara, Robbo, Sofia e Rosario sono sette ragazzi, tra i 15 e i 18 anni, diversi tra loro per temperamento, estrazione sociale e provenienza. Tutti frequentano il conservatorio Giuseppe Verdi di Milano e suonano strumenti differenti nell’orchestra diretta dal maestro Luca Marioni, soprannominato “il bastardo” per i suoi metodi duri e inflessibili, che da loro pretende il massimo perché, come spesso ripete, non ama allevare cavalli zoppi. I protagonisti devono misurarsi con le difficoltà della vita, con le famiglie, con le regole e la disciplina imposte dalla prestigiosa scuola. All’inizio ognuno di loro è solo, concentrato a coltivare un’ambizione che sembra soprattutto individuale. Poi però, con l’arrivo a metà anno scolastico di Matteo, un ragazzo proveniente dalla terremotata Amatrice, le cose cambiano…

[line]

Trama de La compagnia del cigno prima puntata

Episodio #1 – L’arrivo di Matteo

Matteo è un giovane violinista che parte da Amatrice, la sua città distrutta dalla furia del terremoto, per raggiungere Milano dove ha intenzione di studiare al Conservatorio Giuseppe Verdi. Il talento di Matteo viene subito notato dal prof. Luca Marioni, che tutti chiamano “il bastardo” per i suoi modi bruti e diretti, che insiste per inserirlo nell’orchestra come primo violino.

Episodio #2 – Nascita della compagnia

Il maestro Marioni chiede a Domenico, Robbo, Sofia, Rosario e Barbara di aiutare Matteo con le prove: se Matteo non migliorerà saranno tutti fuori dall’orchestra. Al gruppo “il bastardo” aggiunge anche Sara che, sebbene ipovedente, ha la grinta e la determinazione per spronare i ragazzi. Matteo inizia così ad ambientarsi a Milano e a stringere amicizia con i suoi nuovi compagni che, frequentandosi, capiscono che condividere significa stare meglio.

[line]

Segue la consueta tabella, che ci accompagnerà nei vari appuntamenti della nuova fiction “La compagnia del cigno” che, puntata dopo puntata, andrà completandosi con i dati Auditel di tutti gli episodi trasmessi su RaiUno, fino all’ultima puntata che seguiremo con l’immancabile rubrica dei “Titoli di coda”.

Tabella dati Auditel di “La compagnia del cigno”

La compagnia del cigno · RaiUno · Prima Visione TV

Episodio Data Audience Share
#1 – L’arrivo di Matteo 07/01/2019 5.840.000 24,02%
#2 – Nascita della compagnia 07/01/2019 5.840.000 24,02%

[line]

Non resta che dare appuntamento a questa sera, subito dopo “I Soliti Ignoti”, in prima serata su RaiUno, per assistere al primo appuntamento della nuova serie “La compagnia del cigno” che seguiremo su BubinoBlog con tutte le nostre rubriche dedicate alle fiction, augurando ai lettori una buona visione!!

[line]

Come di consueto, a pagina 2 troverete tutti i link con le puntate andate in onda e la relativa sinossi dell’episodio. Chi avesse perso la puntata potrà con un semplice click recuperare l’appuntamento televisivo perso, magari approfittando anche della presenza della breve trama.

503 Risposte

  1. Zeus ha detto:

    A me piace la trovo originale… molto emozionante intenso, sincero. Bravi i ragazzi e gli attori e poi parla di temi forti omosessualità, body shaming , disabilità ,bullismo e i problemi dei terremotati sullo sfondo per non parlare che c’è anche un pò di giallo sulla storia di Boni e Valle ..forse unico neo è troppe cose messe tutte insieme…..ma tutto questo a me non dispiace….

  2. Ammerde ha detto:

    Dopo qualche riflessione, il mio commento.
    Non aspettavo la fiction con animo benevolo, a causa dei promo.
    Però la prima parte, complice forse proprio la colonna sonora che mi aspettavo e il gruppo di ragazzi “col sogno”, mi ha preso abbastanza. Più del previsto.
    Ho pensato di avere di fronte un’altra “tutta la musica nel cuore”, scopiazzata, ma almeno bella.

    Da metà, le mancanze sono diventate sempre più grandi, le scopiazzature da altre serie sempre più evidenti e soprattutto incomplete, l’horror vacui molto fastidioso e tutti insieme hanno superato quel che c’era di positivo.

    Amatrice diventa la scusa per raccontare il giovane problematico, senza rispetto.
    Attrici straordinarie prese per scene di sesso, 2 in croce (però secondo nome in sigla – presa in giro del pubblico che ha portato malissimo a questo nostro amore 3).
    Giovani attori bravi (la peluso), altri molto meno, altri attori adulti non giustificabili.
    Orrendo il personaggio di Boni, parzialmente recuperato nella seconda puntata, ma quando ormai ha tolto molto del piacere di vederlo.
    I ragazzi non hanno niente dell’energia e della voglia di vivere dei giovani eroi di braccialetti rossi (giù il cappello di fronte a degli esposti, uscisse la quarta stagione).

    La seconda puntata immette qualche pezzetto di trama e di mistero ma mi sembra davvero poca la ciccia.

    Troppi personaggi, troppe storie, poca sostanza.
    La regia e la scenografia mi disturbano poco, il montaggio confusionario di più, le musiche tutto sommato sono belle.

    però per l’horror vacui già citato, ci mettono anche i numeri musicali per fare quelli che facevano tutti pazzi per amore però ora più moderni (e poi metti i sottotitoli per gli overo 60 XD), le scene fatate perchè anche sirene va riscattata, non proprio così apertamente fantasy ma un po’ sì.

    E così, di discesa in discesa, dopo 2 ore di serie l’unico motivo per vedere la seconda puntata per me sta in un frammento del promo, ed è un po’ pochino.

    Dalla presentazione sembrava imbattibile, Canale 5 ci ha creduto e ha calato tutte le pudenda per cui contro c’è il vuoto cosmico, eppure rischia comunque di essere affossata dall’unico vero grande nemico di Cotroneo: se stesso.

    Non accadrà, farà tra i 4 e i 5 milioni almeno, ma per me è l’ennesima delusione firmata da chi ha firmato cose straordinariamente belle come tutti pazzi o una grande famiglia e perfino sorelle.

  3. Saruzzo ha detto:

    Questa me la scrivo sul calendario come giorno da ricordare. Ahahahahahahahaha.