Crea sito

SPOT VINTAGE – IL VECCHIO CHE AVANZA: GLI INTRAMONTABILI (PARTE 1)

Nuovo appuntamento con la rubrica ”Spot Vintage”. Da questa settimana ci dedichiamo a tre veri supercult della pubblicità che entrano direttamente nel podio degli spot più memorabili e longevi della tv, tanto da essere stati trasmessi quotidianamente fino a qualche anno fa con sporadiche trasmissioni più recenti negli orari notturni e sulle tv locali.

Dopo il salto potete scoprire il primo spot della serie Gli intramontabili e…

Buon Vintage!

Realizzata tra il 1979 e il 1982, la prima pubblicità che vi vado a presentare vede l’immortale e immutata scenetta di un buffo imbianchino (interpretato da Enzo De Toma, scomparso nel 1999) che gira per le strade di Milano (la città si può inquadrare dall’autobus ATM) in bicicletta con a carico un pennello enorme per dipingere una grande parete, venendo così rimproverato dal vigile di turno che gli consiglia di usare un grande pennello (naturalmente Cinghiale ”La grande marca!”) recitando il celebre slogan ”Non ci vuole un pennello grande, ma un grande pennello” (regola d’oro per la sessualità). Una domanda sorge spontanea: per quale motivo un vigile del traffico gira per strada con un pennello a portata di mano? E soprattutto, da dove l’ha tirato fuori? Tornando a noi, non molti sanno che negli anni novanta venne prodotto un nuovo spot con nuovi personaggi e con finale identico  ma che fu subito ritirato e sostituito dalla più famosa prima versione.

p.s: Notare un brevissimo frame in cui appare il logo di EuroTV sulla fiancata del tram alle spalle del vigile. Un messaggio subliminale particolarmente astuto.


Commentate e vi rimando l’appuntamento a martedì prossimo con il secondo spot più longevo della tv!

3 Risposte

  1. Sanfrank ha detto:

    Spot semplice, ma efficace.
    Giubor, te possino … sull’allusione del “pennello”. 😆
    Lo slogan ”Non ci vuole un grande pennello, ma un pennello grande”lo ricordo al contrario. Possibile?
    Mi rivedo il filmato con l’audio … quando vado a casa, perché in ufficio non posso accendere le casse.

  2. Fyvry ha detto:

    Lo spot dei Pennelli Cinghiale è durato almeno fino al 2011… lo hanno messo come pubblicità introduttiva di Studio Sport per qualche settimana…

  3. bubinoblog ha detto:

    Spot semplice e “ingenuo” come battute, ma intramontabile.

    Ma dello spot anni ’90 poi ritirato ci sono tracce video?