STAR IN THE STAR, ILARY BLASI: “DICIAMOLO, IN TV SONO ANNI CHE NON SI INVENTA NIENTE…”

Si alza il sipario su Star in the Star, il nuovo show di Canale 5 che debutta questa sera con la conduzione di Ilary Blasi. In giuria Marcella Bella, Claudio Amendola e Andrea Pucci. Come funziona? Dieci vip segretissimi si caleranno nei panni di altrettante stelle della musica, da Madonna a Lady Gaga passando per Michael Jackson, in un mix tra Tale e Quale Show e il Cantante Mascherato.

Ilary Blasi, intervistata da Panorama, parla delle polemiche sorte su questo format comprato dalla Germania e nato in patria come risposta a Masked Singer. C’è chi parla di clone degli show Rai, chi è felice di aver un altro detective show, chi è incuriosito dai confronti con i programmi di Carlo Conti e Milly Carlucci. Il direttore di Rai1 aspetta di vedere prima di giudicare, anche se non ha gradito che Mediaset lo ha posizionato il giorno prima di Tale e Quale.

“La penso esattamente come Carlo Conti, c’è posto per tutti. Lui è un professionista serio e un uomo intelligente. E poi diciamolo: in tv sono anni che non s’inventa niente da zero ma il conduttore e gli autori possono comunque dare un twist imprimendo un’identità diversa a un programma”. La Blasi conferma di essere completamente all’oscuro sulle identità dei vip mascherati e che è meglio così. Conoscendosi avrebbe già spoilerato alcuni nomi, che sono conosciuti solo dagli autori.

Su Star in the Star, Ilary confessa di averci pensato “il giusto, roba di qualche settimana, anche perché lì fuori c’è la fila. Appena ti sposti, passa il numero dopo e chissà quando ricapita il mio turno. Scherzi a parte, valuto bene ogni progetto. Non soffro di bulimia da video.”

Su Barbara d’Urso che aveva simpaticamente bersagliato nel suo format social Fashion or Trashion (“Da Barbara d’Urso non possiamo salvarci, invade tutti i giorni le nostre case”): “È troppo intelligente per cadere nelle trappole dei social. Un minimo di ironia dai, era un gioco sui look mica un insulto”.

Nel racconto si parla dell’adrenalina della conduzione. Ilary Blasi spiega: “Mi dico sempre: perché sto qui, chi me l’ha fatto fare. Ma il senso di responsabilità unito all’adrenalina è quella roba che ti tiene viva. È una droga naturale”. Per l’Isola dei Famosi c’è tempo e non si sbilancia: “Questo è un lavoro strano, tutto può succedere da qui a marzo“.

Mentre un’eventuale conduzione della Talpa, il reality che dovrebbe tornare su Canale 5 nel corso del 2022: “È già un anno intenso, mi posso levare dalle scatole per un po’, altro che Talpa!“. Appuntamento dunque a questa sera con la prima puntata di Star in the Star.