Crea sito

TAODUE UFFICIALIZZA LA FICTION “MADE IN ITALY”, 12 EPISODI SUI GRANDI STILISTI NARRATI DA UNA GIORNALISTA (NON E’ LA VITA DELLA SOZZANI)

TAODUE UFFICIALIZZA LA FICTION MADE IN ITALY, 12 EPISODI SUI GRANDI STILISTI

TAODUE UFFICIALIZZA LA FICTION MADE IN ITALY

Comunicato stampa – Taodue ha iniziato la preparazione di una serie televisiva in 12 episodi che racconterà la nascita del Made in Italy nel campo della moda. Alla metà degli anni ’70 una generazione di grandissimi stilisti italiani è stata capace di lanciare nel mondo l’immagine e la capacità di innovazione imprenditoriale che rappresenta tuttora uno dei campi dell’eccellenza italiana.

In questa serie si ripercorrerà questo straordinario percorso attraverso gli occhi di una giovane giornalista che entra in una rivista di moda.

Franca Sozzani, grazie alla sua grande esperienza e conoscenza di tutti i protagonisti di questo periodo, è stata una preziosissima fonte fin dalla ideazione del progetto. A lei questa serie è idealmente dedicata ma non ne ripercorre la biografia.

51 Risposte

  1. mentecriticaoriginal ha detto:

    Ed era Endemol come due sorelle…Veramente una bella fiction, magari riproponessero serie simili…

  2. mentecriticaoriginal ha detto:

    Veramente sono anni e anni che ci propinano procedurali, polizieschi ecc…Hanno anche un po’ rotto l’anima…

  3. mentecriticaoriginal ha detto:

    Troppi 12 episodi…Comunque non so…Certo che da qualche parte devono pur iniziare…Pensino alla qualità più che agli ascolti…Il loro primo obiettivo dev’essere riottenere credibilità…

  4. #PEPPE ha detto:

    È inutile lamentarsi secondo me fa bene il direttore di fiction Mediaset a differenziare i generi
    Se mettono i giusti attori che possono prendere anche gli over ma soprattutto i giovani possono arrivare ad un ascolto decente soprattutto se la storia viene fatta bene e con la Tao2 c’é molta speranza

  5. Beppe ha detto:

    Nel ruolo di Valentino ci vedrei bene Manlio Dovi` o Ballantini.

    In questo tipo di fiction oltre ad una regia di alto livello (si spera), il reparto “costumi” , sarà ovviamente fondamentale quindi dovranno vestire attrici e modelle con abiti autentici vintage e fare una ricerca sui dettagli: Mediaset sarà all’altezza di tanta ricercatezza?
    Lo si spera…..

  6. Zæk ha detto:

    Avrei preferito un biopic solo su Franca Sozzani… non mi convince molto questa idea.

  7. Nuzzler ha detto:

    Questo progetto sembra interessante come molti altri che però poi deludono nei fatti.
    Quantomeno l’idea è originale e si differenzia dalle produzioni degli ultimi anni come tematica e impostazione.
    Vedremo cosa ne verrà ma con Tao2 si dovrebbe andare sul sicuro

  8. Nuzzler ha detto:

    Un amore e una vendetta era piena zeppa di colpi di scena, essendo una rivisitazione originale del Conte di Montecristo ai giorni attuali. Poi ottimamente interpretata tra Preziosi, Valle e Flaherty… Facessero ancora fiction così, staremmo a parlare di ben altra situazione

  9. MasterBB ha detto:

    1 ora di fiction costa quanto tale e quale quasi.

  10. darkap ha detto:

    Tema interessante anche per l’export, ma non so quanto possa funzionare su Canale 5, dipende tutto da trama e attori

  11. Cortez ha detto:

    Anche a me piacevano ma sono tutte robe che andavano bene prima, secondo me adesso bisogna prendere spunto anche da Romanzi come fanno in Rai, soprattutto se non ci sono idee altrimenti escono porcate tipo il bello delle donne, se è tipo le sorelle fontana perché non dovrebbe essere bello? Comunque non penso sia tipo documentario, essendo Taodue mi aspetto qualcosa di intenso.

  12. MasterBB ha detto:

    ma va fatto tutto infatti. si deve differenziare.

    mica c5 puo produrre solo cose giovanili, si ha un’idea sbagliata qui dentro.

  13. Dave95 ha detto:

    Vabbè c’era pure il mistero su chi aveva ucciso monforte però ..

    Vabbè comunque intendo quel genere li

  14. MasterBB ha detto:

    ma eva è melo, un genere totalmente diverso.

  15. Dave95 ha detto:

    Infatti ho detto con le dovute proporzioni cioè più movimentata…
    Una cosa tipo le rose di Eva che alle prime due serie era stupenda e ti spingeva a seguirla con tutti quei misteri

  16. MasterBB ha detto:

    sorelle su c5 non funzionerebbe mai.

  17. Cortez ha detto:

    Hai già stroncato pure questa fiction, non ho ancora capito quali sono i tuoi gusti. Solo Rosy abate e Bova? Sei rimasto anni indietro allora.

  18. Dave95 ha detto:

    A Mediaset manca una fiction che ti spinge a vederla puntata dopo puntata…
    Una cosa tipo sorelle, con le dovute proporzioni ovvio…
    Perché sorelle da due puntate è un ronf ronf continuo…
    Però c’è il mistero che ti spinge a guardare

  19. Dave95 ha detto:

    Beh pure 6 so troppe…

  20. MasterBB ha detto:

    son 6 puntate non 12

  21. Cortez ha detto:

    Ma cosa c’entra adesso Garko con questa fiction? È la tua ossessione

  22. Dave95 ha detto:

    Le biografie sono ottime come liberi sognatori, ma 12 puntate mi sembrano eccessive…
    Si faceva una miniserie di 2 puntate su un solo personaggio e stop…
    Poi se farà boom sono felice di ricredermi

  23. MasterBB ha detto:

    ma su garko va bene, sono d’accordo

    ma questa cosa avrebbe di flop? il tema moda? 9 milioni su rai1 e 7 milioni su c5 col film

  24. MasterBB ha detto:

    La serie è basata sulla vita delle Sorelle Fontana, le tre sarte della provincia di Parma che divennero celebri quando nel 1949 confezionarono l’abito nuziale con cui Linda Christian sposò Tyrone Power, ed in seguito divennero fra le stiliste più richieste dalle dive di Hollywood

    9 milioni

  25. MasterBB ha detto:

    appunto. si sta un po esagerando.

    e garko prete non va bene ( e vabbè, ci sta), mo nemmeno questa storica di imprenditoria di successo.

  26. cry ha detto:

    boh non si capisce cosa si aspettano che faccia Mediaset.
    Biografie di personaggi importanti già attirano da sè. E’ un’idea ottima e pare un filone diverso. Poi va fatta bene ma sulla carta interessante

  27. MasterBB ha detto:

    che c’è di flop? non ho capito.

  28. Cortez ha detto:

    Farà il 9% ma mi sembra di qualità, se ne fanno tante riacquistano la fiducia del pubblico

  29. Dave95 ha detto:

    Mi sa di FLOP

  30. cry ha detto:

    Tra l’altro è stato confermato che la seconda stagione di American Crime Story parlerà proprio dell’omicidio di Gianni Versace.
    Boom Mediaset che anticipa la tv americana

  31. MasterBB ha detto:

    atelier fontana era per tutti e vista da tutti.

  32. cry ha detto:

    E’ una fiction con 4 protagonisti tutti froci BOOM

  33. MasterBB ha detto:

    canale5 deve puntare ad ampio pubblico, altrimenti fa i 3,5 mln di solo. storie che possano essere viste fino ai 60 almeno

  34. MasterBB ha detto:

    a studio uno c’era la mastronardi che raccontava studio uno, oltre ad esserne protagonista.

  35. Bubino ha detto:

    Magari è come Studio Uno…

  36. Sanfrank ha detto:

    Magari faranno così per rendere il prodotto una sorta di Film per la tv, come han fatto per Liberi sognatori

  37. MasterBB ha detto:

    kanlio, te le vedresti 3 biografie tutte uguali?

    credo vogliano raccontare tutto assieme e poi si focalizzano su ognuno nelle varie puntate…raccontano l’ascesa insieme.

  38. MasterBB ha detto:

    Ormai C5 ha preso la stessa strada di Rai1, si è capito.

    Storie di successo imprenditoria, storie di lotta alla criminalità + procedurali e polizieschi

  39. MasterBB ha detto:

    Quindi parte femminile con la giornalista che racconta con i suoi occhi l’ascesa degli stilisti maschili …magari inviata alle sfilate americane con le grandi dive, stile diavolo veste prada ecc

    Idea commerciale, ma devi fare storia forte.

  40. Bubino ha detto:

    Gli stilisti della foto nel post… sono loro i 4 coinvolti…

  41. MasterBB ha detto:

    credo anche io…anche se sono contemporanei…credo si voglia fare una storia unica, con questi piccoli imprenditori che poi hanno successo

  42. cry ha detto:

    Subito Paola Ferrari nel ruolo di Donatella Versace

  43. cry ha detto:

    credo sarà stile il bello delle donne. Questa giornalista è il punto di unione tra le vicende di tutti i protagonisti. Ovviamente non si può fare una serie su personaggi del genere in cui sono presenti tutti in ogni puntata, hanno delle biografie separate.
    I personaggi avranno una puntata loro e poi magari si rivedranno in altre in piccoli ruoli.

  44. MasterBB ha detto:

    Sembra una fiction alla Atelier fontana. scalata nel mondo della moda…in quegli anni nascevano gli Armani, Valentino ecc

  45. MasterBB ha detto:

    Sembra un’altra fiction tipo Liberi sognatori….film tv raggruppati in un ciclo

  46. Francesco De Simone ha detto:

    6 credo

  47. Alessandher ha detto:

    12 episodi sarebbero 12 puntate?

  48. Cortez ha detto:

    FINALMENTE! FINALMENTE! FINALMENTE!

  49. MasterBB ha detto:

    Per la gioia di Micene, arriverà la Mastronardi, esperta in questo campo? GHGHGH

  50. cry ha detto:

    finalmente cose nuove dalla tao2

  51. MasterBB ha detto:

    CHOC. SI FA SUL SERIO