Crea sito

TITOLI DI CODA EXTENDED VERSION: SI CONCLUDE UNA GRANDE FAMIGLIA 3 SU RAI 1

UGF001

Si è conclusa la terza stagione di Una Grande Famiglia, su Rai 1, non senza rimpianti per il pubblico che l’ha amata. Partita in sordina a causa di una collocazione infelice domenica 12 aprile contro l’immancabile Il Segreto, ha saputo riprendere la giusta direzione, recuperando il terreno perduto. Puntando sulla magistrale interpretazione di un cast strepitoso, ha saputo raccontare la vita dei protagonisti con momenti incredibilmente intensi che hanno letteralmente incollato il pubblico alla tv, alternando sapientemente momenti leggeri a situazioni che hanno commosso lo spettatore, fino all’incredibile epilogo, concludendo molte storyline, ma anche aprendo dubbi nello spettatore sulla sorte di Nora Rengoni, negli ultimi istanti della fiction.

Dopo aver seguito la partenza con lo Speciale Fictionerò che potrete rivedere cliccando qui, appuntamento con la rubrica Titoli di coda, in cui andremo a mostrare le trame degli otto episodi trasmessi, oltre alla tabella del riscontro Auditel ottenuto dalla serie, durante la messa in onda.

UGF004

Trame

Prima puntata: È passato un anno e mezzo da quando abbiamo lasciato la famiglia Rengoni, dopo lo scandalo che li ha colpiti a causa di Edoardo (Alessandro Gassman). Per loro è un nuovo inizio, con la fabbrica che si è ripresa dalla crisi e con i rapporti familiari che sembrano aver trovato un nuovo equilibrio. Si inizia con l’inaugurazione di una nuova sede della fabbrica, durante la quale, Ernesto (Gianni Cavina) ne approfitta per conferire delle promozioni. Un traguardo che entrambi accolgono con gioia, ma anche preoccupazione. Facciamo anche la conoscenza di un nuovo arrivo, Alberto Magnano (Giampaolo Morelli), il nuovo contabile dell’azienda, un uomo molto impacciato ma con cui Chiara sembra molto in sintonia. Raoul (Giorgio Marchesi) invece continua a stare lontano dall’azienda e a lavorare al maneggio, in cui lavora anche Jamal, un giovane egiziano diciottenne che ha passato un periodo in carcere per aver partecipato a una rapina quando era minorenne. La storia tra Raoul e Chiara procede a gonfie vele. Nicoletta (Sarah Felberbaum), invece, ora vive a Los Angeles, ha una bambina ed è di nuovo incinta. Ruggero (Lino Guanciale) e Salvatore (Simone Abdel Gayed). Stefano (Primo Reggiani) è sempre più innamorato di Giovanna (Valeria Solarino) e le vuole chiedere di sposarlo. Ma c’è anche un nuovo arrivo: Claudia (Isabella Ferrari), che arriva ad Inverigo insieme alle due figlie, Irene (Anna Bellezza) ed Elena (Giulia Cappelletti). La donna è la figlia segreta di Eleonora (Stefania Sandrelli). A Lecco torna per qualche giorno anche Martina (Valentina Cervi), l’ex fidanzata di Raoul.
Seconda puntata: Felice per aver ritrovato sua figlia Claudia, Eleonora si confida con Ernesto. Il marito, da sempre a conoscenza di questa figlia perduta, è felice di poter finalmente riunire la famiglia. Chiara, intanto, incontra per strada Martina, scoprendo che ha un figlio. Al maneggio, Jamal non riesce a lasciarsi alle spalle la reputazione di bad boy e l’aperto confronto con Raoul continua. Ma la presenza del giovane e attraente egiziano sembra non rendere le cose facili nemmeno a Valentina. È tempo per Eleonora di rendere partecipe tutta la famiglia del ritrovamento di Claudia. Stefano ha intenzione di chiedere Giovanna in moglie con una romantica cena a sorpresa, con l’aiuto di Ruggero. Nel mentre un incredulo Alberto scopre che Claudia è una Rengoni. La sua risposta però non convince affatto Raoul, che intende scoprire di più. Claudia, Irene ed Elena sono a Villa Rengoni per conoscere tutta la famiglia a una cena organizzata da Eleonora. Una serata che tutto sommato va bene, ma quando la donna con le sue figlie stanno tornando in albergo, ecco arrivare un sms minaccioso da parte di un uomo. E così, attraverso i ricordi della donna, scopriamo che il marito in realtà non è morto ma si trova in carcere.
Terza puntata: Eleonora è molto preoccupata: la figlia appena ritrovata sembra sparita nel nulla, non risponde al telefono e non chiama. Claudia infatti ha deciso di partire senza lasciare traccia, spaventata da qualcuno o qualcosa. La donna però viene colta da un malore che la costringe a recarsi in ospedale, dove viene sottoposta a degli esami. Claudia sembra essere molto malata, anche se al momento non scopriamo ancora da cosa è affetta. Nel frattempo Domenico, l’ex marito di Claudia, fuori di prigione si mette alla ricerca dell’ex moglie e delle figlie. Trasferitosi a casa di Laura, Nicolò scopre che Mattia, il ragazzo della piscina, abita sullo stesso pianerottolo. Valentina, intanto, rivede Jamal che le chiede di uscire. Lei accetta e i due ragazzi finiscono per baciarsi. Dopo aver lasciato Giovanna ed essersi licenziato dalla Benedetti Valentini, Stefano si sfoga con Raoul che gli consiglia di rivolgersi al suo amico psicologo, il dott. Scalese. Quando Eleonora le comunica la sua decisione di riconoscere Claudia, Laura cerca di combattere i propri pregiudizi e propone alla nuova sorella di andare a lavorare per lei. Per Raoul ci sono alte probabilità che il figlio di Martina sia suo e va dalla donna per affrontarla e chiederle di dire la verità. E lei alla fine, davanti al certificato di nascita, deve ammetterlo.
Quarta puntata: Arianna, la figlia di Leonardo, si trasferisce a casa di Laura e del padre e gli attriti con Nicolò sono inevitabili. Martina, sotto pressione, ammette che Lorenzo è il figlio di Raoul, ma questa cosa non la fa desistere dal suo intento di voler andar via da Iverigo al più presto. Raoul è furioso, non può accettare di perdere il figlio appena ritrovato e si sfoga con Chiara. Intanto Domenico minaccia Claudia e promette di lasciarla in pace solo dietro un alto compenso, quei 30 mila euro di cui ha bisogno. La donna, non avendo la possibilità di pagare, dà all’ex marito l’anello ricevuto da Eleonora. Valentina lascia Pierluigi. Ernesto racconta a Eleonora l’offerta ricevuta per la vendita della fabbrica e decide di organizzare una cena al ristorante di Raoul per presentare Claudia formalmente in famiglia. Eleonora vuole far entrare Claudia nell’eredità di famiglia e adottarla formalmente, ma gli altri figli non sono entusiasti e questo provoca tensioni. Nel mentre Domenico, che ha sottratto alla sua ex moglie le chiavi di villa Rengoni, si introduce per rubare. Ma Ernesto ed Eleonora, dopo il litigio coi figli, tornano a casa in anticipo e si imbattono nel ladro. Domenico colpisce Ernesto alla testa prima di fuggire, e la moglie, per lo spavento, sviene. Arrivano subito anche i figli, per scusarsi coi genitori, e c’è la corsa all’ospedale. Ma mentre Eleonora, per la quale erano tutti preoccupati, si riprende subito, a morire al’improvviso è invece Ernesto. Si tengono i funerali del capofamiglia, durante i quali arriva Edoardo, sorprendendo tutti.
Quinta puntata: Edoardo torna ad Inverigo per i funerali del padre e poi si costituisce, finendo in prigione. Intanto la polizia inizia subito le indagini per scoprire chi è entrato a Villa Rengoni per un furto, macchiandosi poi anche dell’ omicidio del capofamiglia, morto a seguito del colpo in testa. Edoardo e Claudia si sono già conosciuti dieci anni prima, quando lui ha pagato lei 50 mila euro per sparire. Edoardo chiede di incontrare la sorella in carcere, e lì i due decidono di non dire a nessuno del loro primo incontro. Nel frattempo, la donna deve tenere a bada Domenico, l’ex marito appena uscito di carcere che non sembra disposto a lasciare in pace Claudia, disturbandola con continui ricatti e richieste di denaro. Anche Eleonora va a trovare Edoardo in carcere, ma solo per dirgli che non intende perdonarlo per tutto il dolore causato alla famiglia. All’apertura del testamento scopriamo che Ernesto ha lasciato il 25% della fabbrica a Chiara, il 25% alla moglie e il restante 50% in parti uguali ai suoi figli. Ma Eleonora vuole che nell’eredità entri anche Claudia, e i fratelli sembrano essere d’accordo. Domenico è sempre più minaccioso nei confronti dell’ex moglie.
Sesta puntata: Eleonora ha deciso di vendere l’azienda e lo comunica ai figli e a Chiara. Quest’ultima però non è d’accordo e si decide quindi di procedere con un votazione a maggioranza. Se Stefano e Laura vogliono vendere, Chiara e Nicoletta sono contrarie, mentre Raoul è indeciso ed Edoardo ancora non è uscito di galera. Ma Edoardo poi esce, e si convince a non vendere, forse anche per il bene di Chiara. Domenico continua a minacciare Claudia, e quest’ultima alla fine si trova costretta a raccontare alla madre tutta quanta la verità sull’uomo e sul loro passato. Le rivela anche di essersi messa in contatto con lei molti anni prima, ma all’appuntamento si era presentato Edoardo che le aveva offerto dei soldi per sparire. Eleonora rimane profondamente turbata dalle parole della figlia anche perché Edoardo l’ha tradita un’altra volta. Mentre tutta la famiglia si appresta a festeggiare il ritorno a casa di Edoardo, Eleonora lo caccia di casa, dicendogli di non tornare più. Mentre Chiara e Edoardo sembrano riavvicinarsi, Raoul è sempre più preso dal piccolo Lorenzo e di conseguenza da Valentina. Claudia prende coraggio e affronta Domenico, dicendogli che non intende più sottostare ai suoi ricatti, avendo detto tutto ad Eleonora. Ma lui la sorprende rivelandole della rapina: è stato lui a causare la morte di Ernesto, e se lei non paga la trascinerà nel baratro, visto che ha usato le sue chiavi di casa e intende trascinarla a fondo con lui.
Settima puntata: A casa Rengoni cominciano i preparativi per le feste di Natale anche se, dopo l’omicidio di Ernesto, non c’è molta voglia di festeggiare. Eleonora, nel frattempo, medita l’idea di vendere l’azienda anche se Chiara e Edoardo non sono favorevoli a questa decisione. Jamal è stato rilasciato: contro di lui non ci sono prove. Intanto, Claudia è sicura che Domenico potrebbe essere un problema per lei e per tutta la famiglia, ma non lo denuncia per paura che l’uomo possa fare del male a chi ama, in particolare ad Alberto. Raoul, nel frattempo, trova un indizio presso il maneggio che collega Jamal alla rapina in villa e lo fa pervenire alla polizia. Il ragazzo viene arrestato, ma è in realtà innocente. Ad incastrarlo è stato Domenico, che vuole allontanare da sè i sospetti. Solo Valentina sembra credere all’innocenza del ragazzo, ma poi anche Edo se ne convince. Edoardo indaga per scoprire il colpevole della morte del padre e scopre che il marito di Claudia non è morto. Claudia ha un malore e chiede a Eleonora di accompagnarla con urgenza in ospedale.
Ottava ed ultima puntata: Claudia, dopo il malore che l’ha colpita, scopre che deve sottoporsi al più presto ad una nuova operazione, in quanto le sue condizioni di salute sono drasticamente peggiorate. La donna, così, prima di entrare in sala operatoria, decide di rivelare a suo fratello Edoardo tutta la verità sull’ex marito Domenico, confermando che è stato davvero lui ad uccidere Ernesto. Nel frattempo Raoul e Chiara decidono di andare dai Carabinieri per denunciare Domenico, vero assassino del povero Ernesto. Chiara, inoltre, cerca di fare il possibile affinché Martina non parta con il piccolo Lorenzo.

UGF002

Ed ecco la tabella con i dati Auditel delle otto puntate trasmesse, che consentono alla fiction Una grande famiglia 3 di ottenere una media di 5.123.000 ed uno share sul totale individui pari al 19,91%, come di evince anche dall’accurato post di Bamba, in cui troverete il vincitore del Supertotoshare e l’analisi analisti per target (per leggere clicca qui).

UNA GRANDE FAMIGLIA 3 * RAI 1 * PRIMA VISIONE

Episodio Data Audience Share
S03E01 12/04/2015 4.421.000 17,19%
S03E02 14/04/2015 5.183.000 19,69%
S03E03 21/04/2015 5.281.000 20,62%
S03E04 28/04/2015 5.079.000 19,28%
S03E05 05/05/2015 4.869.000 17,84%
S03E06 12/05/2015 5.189.000 20,44%
S03E07 19/05/2015 5.265.000 21,37%
S03E08 26/05/2015 5.700.000 22,85%

UGF003