TITOLI DI CODA #IMEDICI2 ULTIMA PUNTATA IN PRIMA VISIONE ASSOLUTA SU RAIUNO

A cura di Sanfrank e Fede

È tempo di titoli di coda per la seconda stagione della miniserie “I Medici”, nuova produzione internazionale Rai e Lux Vide incentrata questa volta sulla figura di Lorenzo il Magnifico, uno dei principali protagonisti del Rinascimento italiano. Anche questo nuovo progetto è stato realizzato all’insegna dell’altissima qualità, una cura del dettaglio che ha riguardato ogni aspetto della produzione, fino ad arrivare alla colonna sonora firmata ancora una volta da Skin e Paolo Buonvino. “Medici – Lorenzo il Magnifico” è una produzione Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction, Big Light Productions, Altice Group, distribuita da Beta Film e prodotta da Luca Bernabei e Frank Spotnitz. La serie è ideata da Frank Spotnitz e Nicholas Meyer, per la regia di Jon Cassar e Jan Maria Michelini. Viene messa a fuoco in particolare la vicenda di Lorenzo, il terzo della dinastia dei Medici, un uomo tanto illuminato da essere appunto consegnato ai posteri con il celebre appellativo de “il Magnifico”. A rappresentare le vicende della nobile famiglia fiorentina, un cast internazionale d’eccezione. Nel cast Daniel Sharman vestirà i panni di Lorenzo De’ Medici. E poi Bradley James, Sarah Parish, Alessandra Mastronardi, Julian Sands, Matteo Martari, Synnøve Karslen, Aurora Ruffino, Matilda Lutz, Guido Caprino, Charlie Vickers, Sebastian De Souza, Callum Blake, Jack Bannon, Jacob Fortune Lloyd, Tam Mutu, Miriam Dalmazio, Alessio Vassallo. Con la partecipazione di Filippo Nigro nel ruolo di Luca Soderini, Annabel Scholey in quello di Contessina De’ Medici, Raoul Bova nei panni di Papa Sisto IV e Sean Bean in quelli di Jacopo Pazzi.

Questa seconda serie ha avuto indici di ascolto inferiori a quelli registrati dalla prima serie. Un nostro lettore ci ha inviato un articolo nel quale recensisce questa stagione. Cliccando sull’immagine di Lorenzo il Magnifico qui sotto è possibile accedere a questa recensione!

SINOSSI DE I MEDICI 2

La prima stagione è terminata con la rivelazione che la giovane Lucrezia De’ Medici e il marito, Piero De’ Medici, aspettano il loro primogenito, un bambino che Lucrezia intende chiamare Lorenzo come il suo amato zio assassinato. L’omicidio del fondatore della banca, Giovanni De’ Medici, non è mai stato risolto. Non è un segreto, tuttavia, che ci fossero i Pazzi dietro l’assassinio del loro amato Lorenzo, e l’inimicizia tra le due famiglie si è inasprita nel corso di decenni di guerra non dichiarata. “I Medici – Lorenzo il Magnifico” comincia vent’anni dopo, nel 1469 e ci porta nel cuore del Rinascimento attraverso una delle figure storiche più importanti di tutti i tempi, Lorenzo Il Magnifico. Il nonno di Lorenzo, Cosimo, è ormai morto, la nonna Contessina si è ritirata a vita privata e sono Piero e Lucrezia a guidare la famiglia, mentre il figlio illegittimo di Cosimo, Carlo, è un monsignore che vive a Roma. Il giovane Lorenzo è costretto a prendere le redini della banca, dopo un attentato alla vita di Piero. Scopre, così, che il padre ha gestito male gli affari della banca, mandandola quasi in rovina. Lorenzo è considerato il più grande dei Medici. Sotto la sua guida illuminata cresce il potere della famiglia mentre egli sostiene e incentiva artisti come Botticelli e Poliziano (e in seguito Leonardo e Michelangelo), che stabiliscono un canone di bellezza destinato a restare insuperato fino a oggi. Nel frattempo Lorenzo deve negoziare con i nemici della banca e scegliere una moglie ricca e nobile, Clarice Orsini, che è molto diversa da lui. Tuttavia i due impareranno ad amarsi e rispettarsi. Con il matrimonio si conclude la lunga relazione con la bella, ma anch’ella sposata, Lucrezia Donati. Intanto Giuliano, fratello di Lorenzo, comincia una storia appassionata con un’altra giovane donna sposata, Simonetta Vespucci, mettendo a repentaglio la sua amicizia con Botticelli, che considera Simonetta la sua musa. Nel frattempo la guerra incombe e Lorenzo è fortemente ostacolato dai Pazzi, gli odiati banchieri rivali di Firenze, guidati da Jacopo, e da Papa Sisto IV. Ma il tradimento e la violenza si insinuano nelle trame della famiglia Medici e per Lorenzo è sempre più difficile mantenersi fedele ai suoi ideali. La seconda stagione culmina con la famosa e terribile “Congiura dei Pazzi”, quando il Papa dà un consenso ufficioso al progetto dei Pazzi di assassinare Lorenzo e suo fratello Giuliano nel Duomo di Firenze

[line]

I MEDICI 2 ULTIMA PUNTATA

Episodio 7: “Tradimento” – Dopo l’ennesima sconfitta, i Pazzi hanno deciso: è tempo di eliminare i Medici. Francesco Pazzi e Salviati incontrano a Roma il conte Montesecco con il quale convincono il Papa a organizzare un’ambasciata di pace a Firenze guidata dal suo giovanissimo nipote, il Cardinale Riario. Ma la spedizione non sarà altro che una copertura per recarsi a Firenze e assassinare Lorenzo e Giuliano. Nonostante gli avvertimenti di Giuliano a diffidare della situazione, Lorenzo sogna la pace e organizza una cena di benvenuto, dove i congiurati hanno deciso di colpire. Tutto sembra pronto ma Giuliano non si presenta alla cena: decisi ad uccidere i due fratelli contemporaneamente, i congiurati rimandano l’attentato alla messa in duomo dove sarà presente tutta la famiglia.

Episodio 8: “Consacrazione” – L’attentato in duomo è violentissimo: Giuliano viene pugnalato a morte mentre Lorenzo, ferito, riesce a barricarsi in sacrestia con Clarice e la madre Lucrezia. Fuori dal duomo, dopo aver occupato Palazzo Vecchio, Jacopo proclama una nuova repubblica. Ma quando la folla vede apparire Lorenzo ancora vivo, insorge contro i Pazzi: nelle strade scoppiano disordini e violenze. Salviati, Francesco e Jacopo vengono impiccati alle finestre del Palazzo Vecchio mentre il popolo distrugge ogni stemma ed effigie dei Pazzi. Lorenzo è furioso e folle di dolore, ma viene richiamato all’amore e alla misericordia da Botticelli e Clarice: solo grazie al loro intervento decide di esiliare (e non giustiziare) Guglielmo, sospettato di essere a conoscenza del piano per ucciderli. Mentre la folla applaude Lorenzo chiamandolo il Magnifico, Botticelli inizia a dipingere un nuovo quadro dedicato alla Primavera, ma ormai il Papa è pronto alla guerra aperta.

[line]

Segue la consueta tabella, che ci ha accompagnato nei vari appuntamenti della seconda serie “I Medici” e che, puntata dopo puntata, è andata completandosi con i dati Auditel di tutti gli episodi trasmessi su Rai1. Facendo click sull’immagine di “Lorenzo de’ Medici” (nella foto sopra) sarà invece possibile vedere l’anteprima del settimo episodio, che RaiPlay ha caricato come da tradizione.

TABELLA DATI AUDITEL DI “I MEDICI 2”

I MEDICI 2 · RAI1 · ITALIA · PRIMA TV

Episodio Sinossi Data Audience Share
Vecchi rancori numeros-1-100x100 mar 23/10/2018 4.533.000 17,29%
Un uomo solo numeros-2-100x100 mar 23/10/2018 3.823.000 17,99%
Ostacoli e opportunità numeros-3-100x100 mar 30/10/2018 4.500.000 18,11%
Il prezzo del sangue numeros-4-100x100 mar 30/10/2018 4.050.000 19,90%
Legami numeros-5-100x100 mar 06/11/2018 4.032.000 15,48%
Alleanza numeros-6-100x100 mar 06/11/2018 3.796.000 17,55%
Tradimento numeros-7-100x100 mar 13/11/2018 4.294.000 16,74%
Consacrazione numeros-8-100x100 mar 13/11/2018 4.210.000 19,67%

Facendo click sulle singole righe degli episodi sarà possibile – alternativamente – recuperare l’episodio da RaiPlay oppure andare nella pagina del Fiction Club dedicata allo specifico episodio.

[line]

Non resta che dare appuntamento a questa sera, subito dopo “I Soliti Ignoti”, in prima serata su RaiUno, per assistere all’ultimo appuntamento della serie “I Medici 2“, augurando ai lettori una buona visione!!

[line]

A pagina 2 troverete la sinossi della prima stagione oltre alla tabella con i dati Auditel di tutti gli episodi trasmessi su RaiUno nell’autunno del 2016. Si parte dal’inizio del racconto della famiglia de’ Medici, il periodo storico, le trame e le congiure, la lotta per il potere e le opere artistiche che furono commissionate e di cui, ancora oggi, possiamo vantarci nel mondo, prima tra tutti la cupola del Brunelleschi. Per cambiare pagina basta cliccare sulla foto sotto oppure sui numeri che trovate in corrispondenza delle Pagine, subito sotto l’anzidetta immagine.