Crea sito

ULISSE, ALBERTO ANGELA ROMPE IL SILENZIO: “MAI PRESA IN CONSIDERAZIONE LA SOSPENSIONE”

Con la consueta classe, sobrietà e signoria, buon sangue non mente, Alberto Angela ha atteso una settimana per parlare – lo avevano fatto a stretto giro il direttore di Rai1 e i profili social del programma – per dire la sua sulla sparizione di Ulisse dal mercoledì sera, sostituito ieri sera da una replica dell’immarcescibile Montalbano.

Dopo fiumi di parole, commenti e articoli sulla sospensione di Ulisse per bassi ascolti, attacchi alla Rai, colpevole di togliere la cultura dalla prima serata, e il tradizionale circo mediatico tra social e politica, il padrone di casa di Ulisse dice la sua verità, anzi la verità. Si è così fatta completa chiarezza sulla vicenda. Ulisse non si tocca.

#Ulisse non si ferma. Stiamo regolarmente montando le ultime due puntate di questa edizione che sono solo state rinviate poiché l’emergenza Covid ha causato dei rallentamenti nelle lavorazioni. La sospensione del programma non è mai stata presa in considerazione da nessuno.

Tutto qua. Ulisse, come annuncia il promo apparso ieri sera, tornerà su Rai1 giovedì 27 maggio con uno speciale dedicato a San Francesco, il patrono d’Italia. Si parlerà anche di Santa Chiara. Seguirà la puntata sulla Terra con la partecipazione speciale di Piero Angela che a sua volta sta preparando il nuovo ciclo di Super Quark che impreziosirà l’estate di Rai1.