Crea sito

“UNA COSA IGNOBILE”: BUFERA IN RAI PER IL TUTORIAL DI DETTO FATTO, IN ARRIVO SANZIONI?

Un tutorial sconcertante che ci riporta indietro di 50 anni. Questa sarebbe l’immagine della donna che si vuol far passare nel 2020 e nella Tv di Stato per giunta? “Una cosa ignobile. Indegna della #Rai #ServizioPubblico. Ma chi pensa e realizza questi spazi ha mai letto il #ContrattoDiServizio?”.

Così twitta un giustamente furioso Vittorio Di Trapani, segretario nazionale dell’Usigrai, il sindacato dei giornalisti Rai. Stupore e sconcerto che sta circolando in tutti i corridoi di Viale Mazzini, e non solo. Lo sdegno è stato espresso anche da volti di altre aziende televisive.

“Li aiuto io: la Rai è tenuta a usare linguaggi e immagini “rispettosi, non discriminatori e NON STEREOTIPATI nei confronti delle donne” (art.9 e 25).”