Crea sito

“UNA DONNA DOLCE E MOLTO FRAGILE”: LA VERA ALESSANDRA MUSSOLINI È QUELLA DI BALLANDO

Alessandra Mussolini è una delle sorprese dell’ultima edizione di Ballando con le Stelle. Le polemiche sono state roventi all’annuncio del suo nome, poi affievolitesi con l’inizio dello show. Abbiamo scoperto lati inediti della famiglia di Alessandra, mai rivelati in tanti anni di ospitate televisive. Il plauso va all’aver creato un ambiente accogliente, dove potersi fidare e spogliarsi delle “corazze” che a volte si indossano per affrontare gli ostacoli della vita.

Carolyn Smith traccia sul RadioCorriereTv un bilancio a pochi giorni dalla finale di Ballando, sabato 21 novembre su Rai1, e tra i concorrenti che a suo giudizio hanno fatto il miglior percorso e sono cresciuti di più cita Alessandra Mussolini.

Non la conoscevo personalmente, la vedevo sempre litigare in televisione ed ero un po’ preoccupata, invece è una donna dolce, molto fragile, ha l’approccio giusto. Non si prende mai troppo sul serio e vuole imparare, il sabato sera pensa solo alla gara e balla.

La presidente di giuria di Ballando spende poi belle parole per Rosalinda Celentano (“ha avuto un grande cambiamento anche nel suo sguardo”), Paolo Conticini, Tullio Solenghi, Daniele Scardina (“con la sua massa muscolare è riuscito a non essere goffo”) e Gilles Rocca.

E su Costantino della Gherardesca, protagonista con Carolyn di alcuni vivaci scambi di battute in puntata e sui social?

Milly sostiene che tutti possano ballare. Sì, a parte il 2 per cento della popolazione mondiale. Credo che ne faccia parte Costantino (sorride, ndr).