Crea sito

UNA VITA | ANTICIPAZIONI TRAME 3-7 AGOSTO 2015 | MANUELA SCOPRE GLI INGANNI DI RITA

UNA VITA | ANTICIPAZIONI TRAME 3-7 AGOSTO 2015 | MANUELA SCOPRE GLI INGANNI DI RITA 20150159909_F2-1150x748

Una vita | Anticipazioni trame 3-7 agosto 2015 | Canale5, ore 14:10

Una nuova telenovela è arrivata su Canale5, ancora una volta direttamente dalla Spagna: racconta la storia di Una vita. Scopriamo insieme cosa succederà questa settimana nel palazzo di Acacias 38. Leggi e commenta con noi la prima puntata settimanale!

Distrutta dal dolore per la perdita di Inocencia, Manuela finisce per confessare a Gèrman di avere una figlia, ma che ora è morta. L’uomo cerca di consolarla in tutti i modi, ma poi, a sua insaputa, chiede a Mendez di indagare sul passato della sua domestica. Cayetana, intanto, cerca in tutti i modi di separarli così convoca Espinosa, che conferma i suoi sospetti sulle indagini del marito. Trini e Celia stringono amicizia, così la moglie di Felipe cerca di impartire le buone maniere alla sua nuova amica. Herminia, invece, informa la sua signora delle passioni notturne del padrone. Felipe capisce immediatamente che è stata Herminia a parlare, così le dà una lezione. Intanto, Claudio concede a Leonor di stare con Pablo, mentre Rita cerca di liberarsi di Cayetana, senza riuscirci.

Herminia non riesce più a sostenere la situazione con il suo padrone, così si confida con Fabiana e le chiede di sostituirla, con la scusa di un improvviso malore. Intanto, Celia chiede a Cayetana di poter ospitare la statua della Vergine in casa sua. La De La Serna acconsente, ma continua a tramare contro Manuela, chiedendo a Rita di lasciare a portata di mano il biglietto in cui Manuela dichiarava di volersi suicidare, con il chiaro intento di farla impazzire. Nel frattempo, Leonor dà appuntamento a Pablo ma il ragazzo non si presenta. Per fargli capire cosa sente, Pablo sottolinea un passo di uno dei suoi racconti, con l’intento di comunicarle che tra loro è finita. La situazione psicologica di Manuela è sempre più instabile, soprattutto ora che ha perso la medaglietta che apparteneva a sua figlia. Casilda fa sapere alla domestica dei De La Serna che Rita è a conoscenza dell’esistenza di Inocencia, così che Manuela inizia a sospettare di lei.

Intanto, Maximiliano dà la sua benedizione al matrimonio di Claudio e Leonor, mentre Castano tende una trappola alla sua fidanzata e a Pablo, con l’intento di trovare un accordo prima del matrimonio. Mentre Celia svela a Cayetana che Gèrman ha intenzione di lasciarla, Manuela scopre che Rita nasconde un’ingente somma di denaro. Cayetana non riesce ad accettare che suo marito abbia intenzione di lasciarla, così cerca di vendicarsi di lui tramite Espinosa. Manuela, invece, non sa spiegarsi cosa sia potuto succedere a sua figlia, ma sa che il responsabile della morte di Inocencia è qualcuno che abita ad Acacias 38. La domestica inizia a sospettare che il colpevole sia proprio colui che le ha restituito la medaglietta.

Cayetana, furiosa con Gèrman, finisce per aggredire Celia, che l’ha informata delle intenzioni del marito poiché la ritiene un’amica. A questo punto, Cayetana impedisce che Celia ospiti la Vergine dei Miracoli, incolpando il sacerdote. Celia e Trini appaiono sempre più complici. Manuela sospetta che sia stata Guadalupe a sottrarre il suo biglietto d’addio, ma la madre le assicura di non essere stata lei. La ragazza riceve molte lettere di solidarietà dalle sue amiche e da Pablo, così decide di raccontare i motivi della sua disperazione. Intanto, Gèrman non smette di starle vicino, ma subito dopo l’uomo scopre che Espinosa sta tramando contro di lui. Il medico si reca in commissariato per chiarire la sua posizione.

Trini capisce che la statua della Vergine è molto importante per Celia, così la ruba per portarla da lei. La donna le ordina di riportarla indietro, ma la ringrazia del pensiero. Cayetana, rimasta sola con Espinosa per tramare contro suo marito, riceve delle avances dal dottore…