VANESSA SCALERA: “MI GODO IL SUCCESSO DI IMMA TATARANNI SENZA STROMBAZZARE”

IMMA TATARANNI

Vanessa Scalera ha avuto la meritata consacrazione grazie al ruolo di Imma Tataranni, protagonista dell’omonima serie Rai che unisce con sapienza giallo e commedia. Ieri sera la prima puntata della nuova stagione è stata accolta da una media di 4,4 milioni di telespettatori.

Lo share è stato del 25,24%, surclassando il film di Checco Zalone Tolo Tolo che si è fermato al 12,84%. Il picco di Imma Tataranni si è raggiunto sul finale dove la curva di Rai1 ha toccato il 33% di share. Vanessa Scalera si gode il successo che arriva dopo tanto studio e una lunga gavetta.

Raggiungendo il successo dopo i 40 anni ho sfatato un mito. Negli anni duemila si diceva che se non sfondavi dai venti ai trent’anni non era possibile succedesse dopo. Invece… Io ho fatto tanta gavetta, anche se non mi piace che tutto il lavoro che ho fatto prima di arrivare al successo sia definito così: tutto quello che viene prima è lavoro e non lo considero minore. La mia bellissima gavetta mi ha dato la possibilità di osare e sperimentare, soprattutto a teatro. Ho sempre badato all’oggi, al massimo al domani, pensando non a diventare famosa ma a poter campare di questo mestiere. Io ogni tanto mi fermo e osservo tutto con una certa dose di ironia. Il mio sguardo su questo mondo arriva dopo anni e anni di lavoro, quindi me la godo senza strombazzare. Con un bel sorriso sornione.