WARNER BROS DISCOVERY SFIDA MEDIASET E SKY: DA FINE OTTOBRE UN NUOVO CANALE

Il colosso dell’intrattenimento WB-Discovery oltre a puntare forte sullo streaming, non abbandona la tv tradizionale e anzi rilancia, sfidando i competitors con un nuovo canale.

Stando a quanto riporta infatti Il Sole 24 Ore WB-Discovery ha affittato per 5 anni con opzione d’acquisto il canale 37 dal gruppo GM Comunicazione, che a sua volta aveva acquistato il medesimo canale nel luglio 2019 dai tedeschi di Home Shopping Europe GmbH, dove veniva trasmesso il canale di shopping HSE24.

Quest’estate però lo spostamento al numero 63 di HSE24 e l’arrivo di un non meglio precisato canale 37 era il preludio all’arrivo del nuovo canale targato WB-Discovery, che porterà così a 10 le frequenze digitali gestite dal gruppo.

Il nuovo canale

Il nuovo canale al numero 37 del digitale terreste di cui ancora non si conosce il nome, sarà una sfida diretta e frontale ai competitors Mediaset e Sky soprattutto, in quanto trasmetterà film e serie tv alcune in esclusiva dell’infinita library Warner Bros., andando così a coprire un settore fino ad oggi lasciato scoperto dal gruppo che con le sue attuali reti si occupa principalmente di show, factual e sport. E sfiderà sullo stesso terreno canali come Iris, 20, TwentySeven Cine34, Rai4, RaiPremium, RaiMovie e Cielo.

Le prospettive future

WB-Discovery lancerà dal prossimo anno la nuova piattaforma streaming del gruppo che unirà HBO MAX e Discovery +, il lancio avverrà prima in USA in estate e poi nel resto d’Europa e del mondo tra l’autunno 2023 e il 2024. Da noi Sky detiene i diritti per trasmettere prodotti WB in esclusiva fino al 2025 e quindi va da se che dovremo attendere almeno quella data per vedere la nuova piattaforma.

In futuro il gruppo ha intenzione di riportare a casa tutti i diritti delle produzioni WB, questo implicherà una perdita importante per la library Mediaset e in parte anche Sky, e il nuovo Canale 37 si troverà verosimilmente in una posizione di vantaggio rispetto ai concorrenti. Potendo difatti contare su esclusive un pò come avviene adesso con Tv8 e una sterminata library. L’evoluzione del mondo televisivo nostrano inizia a farsi complicata per Mediaset, costretta a lottare contro colossi decisamente più grandi del Biscione.