Crea sito

YARI CARRISI CONDANNATO PER AVER AUGURATO LA MORTE A BARBARA D’URSO

“La d’Urso deve morire”. Questo l’augurio violento e gravissimo scritto da Yari Carrisi, il figlio di Al Bano, lo scorso 21 aprile sul suo profilo Instagram, precisamente nelle Stories, contro la conduttrice Barbara d’Urso.

Yari Carrisi ha addirittura condiviso le parole di alcuni haters che avallavano l’augurio di morte formulato all’indirizzo della conduttrice di Canale 5, con commenti del genere: “Hai ragione!”, oppure “Come minimo, il male va abolito.”

Ieri è stato emesso il decreto di condanna che dichiara colpevole Yari Carrisi, la cui responsabilità è stata accertata in sede penale, per aver leso la reputazione e l’onore di Barbara d’Urso mediante l’utilizzo dei social network.